La ricerca contro la SMA

Ricerca farmacologica

Domenica 10 Gennaio 2010 13:04

Verso il farmaco: ISIS-SMNRx

Stampa E-mail


Isis Pharmaceuticals ha annunciato che sta sviluppando un nuovo farmaco, ISIS-SMNRx, studiato specificamente per combattere l’atrofia muscolare spinale. Il farmaco si inquadra nell’ambito della strategia di ISIS, volta alla scoperta e sviluppo di nuovi medicinali antisenso contro le malattie neuromuscolari.
Il programma di ISIS contro la SMA scaturisce dalla collaborazione di questa società con Genzyme, prova ne sia la sua esclusiva opzione sul farmaco in questione per la futura commercializzazione.
La SMA, come noto, è causata dall’assenza del gene survival motor neuron 1 (SMN1). ISIS-SNMRx è studiato in modo da modulare la produzione genica del gene correlato SMN2, in modo da stabilizzare i livelli proteici per una normale funzione motoria. Il farmaco è dunque in grado di compensare il difetto genetico attraverso l’alterazione del processo di splicing; si tratta in effetti del primo farmaco antisenso ad essere sviluppato da ISIS in grado di modulare lo splicing.

 

Giovedì 12 Novembre 2009 17:35

Verso il farmaco: Repligen e chinazoline

Stampa E-mail


Families of SMA ha annunciato in un comunicato stampa di aver stipulato un accordo commerciale con la compagnia Repligen Corporation per lo sviluppo di un potenziale trattamento per l’atrofia muscolare spinale.
FSMA ha investito nell’ultimo decennio una cifra intorno ai 13 milioni di dollari per portare questo specifico programma allo stadio di sviluppo clinico. Il risultato è un candidato farmaco, il Chinazoline495, potenzialmente in grado di correggere il difetto alla base della patologia. La classe di composti oggetto dell’accordo è infatti in grado di aumentare la produzione della proteina SMN in linee cellulari derivate da pazienti SMA; inoltre gli studi pre-clinici hanno dimostrato la capacità del farmaco di superare la barriera emato-encefalica, una caratteristica essenziale in queste tipologie patologiche, nonché di prolungare significativamente la vita media di topi transgenici in due differenti modelli animali SMA.

 

Sabato 07 Novembre 2009 19:21

Verso il farmaco: il PTK-SMA1

Stampa E-mail


Paratek Pharmaceuticals e Families of SMA hanno annunciato la concessione di un finanziamento multimilionario da parte del NINDS (National Institute of Neurological Disorders and Stroke, uno degli Istituti Nazionali di Sanità statunitensi) per il progetto comune di sviluppo di un farmaco per la terapia della SMA.
L’accordo, della durata di cinque anni, riguarda lo sviluppo pre-clinico del farmaco fino alla richiesta di autorizzazione IND da parte della FDA. Oggetto del programma una nuova molecola della famiglia delle tetracicline, la PTK-SMA1, appartenente alla libreria di composti della società Paratek. Il potenziale successo di questo candidato farmaco sarà valutato ad alcuni stadi critici dello sviluppo attraverso criteri già ben stabiliti nell’accordo tra Paratek e NINDS. Il Laboratorio Krainer di Cold Spring Harbor e il Laboratorio Hastings dell’Università Rosalind Franklin saranno partner chiave del programma e riceveranno anch’essi finanziamenti sulla base dello stesso accordo.

 

Mercoledì 17 Dicembre 2008 17:34

Verso il farmaco: il programma FSMA

Stampa E-mail


Il programma di FSMA per la scoperta del farmaco


L’obiettivo primario di FSMA è la scoperta di un efficace trattamento per la SMA. Per questo motivo FSMA ha investito cifre sostanziose per lo sviluppo di studi preclinici sulla SMA sin dal 2000.
Tradizionalmente è molto difficile coinvolgere le grandi compagnie farmacologiche in ricerche sulle malattie orfane come la SMA, che interessano un piccolo numero di pazienti e hanno un esiguo potenziale di profitto. Tuttavia FSMA adotta la strategia di fornire fondi per incoraggiare i partner biotecnologici e farmaceutici nella ricerca SMA. Il nostro obiettivo è di ridurre il rischio per i nostri partner commerciali attraverso il finanziamento, la fornitura di strumenti per la ricerca, l’esperienza scientifica e una rete di centri clinici. Questa strategia effettivamente riduce le barriere che ostacolano la ricerca sulla SMA.

 

Lunedì 10 Novembre 2008 01:00

Verso il farmaco: la tetraciclina

Stampa E-mail

Derivati della tetraciclina per correggere lo splicing SMN2


L’interesse di Paratek Pharmaceuticals per lo sviluppo di un programma per la scoperta di un farmaco contro la SMA è iniziato già nel 2002 quando una porzione della libreria Paratek di più di 2000 composti derivati dalla tetraciclina fu testata in vitro.

L’idea iniziale di valutare composti derivati della tetraciclina (TC) contro la SMA è dovuta alla loro somiglianza strutturale con l’aclarubicina A. Questo farmaco chemioterapico fu osservato nel 2001 essere attivo in test di laboratorio rilevanti per la SMA: esso aumenta l’inclusione dell’esone 7 nello splicing di SMN2 pre-mRNA e  ristabilisce i livelli normali di proteina SMN in linee cellulari derivate da pazienti SMA.

Tuttavia l’aclarubicina è tossica e quindi non utilizzabile per sviluppi clinici. Paratek ipotizzò che derivati non tossici TC potessero potenzialmente aumentare la produzione di proteina funzionale SMN dal gene SMN2. La scoperta di un derivato non tossico della tetraciclina è quindi un’importante scoperta che può portare al potenziale trattamento per la SMA.

 


Disclaimer


Questo sito si rivolge a tutte le persone coinvolte nella lotta contro l'atrofia muscolare spinale, siano esse pazienti e loro familiari, medici, professionisti dell'area sanitaria o studenti. L'informazione presente nel sito serve a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente.
Rispetto della privacy: le informazioni personali dei visitatori di questo sito, compresa la loro identità, rimangono riservate, nel rispetto delle leggi in vigore in materia di riservatezza. Questi dati non saranno in nessun caso trasmessi a terzi, se non richiesto espressamente dalla legge. Il nostro sito non raccoglie i cookie.
Fonti di finanziamento e conflitti di interesse: questo sito è finanziato esclusivamente dalle Associazioni di Pazienti più sopra elencate e denominate "Partner". Tali fonti non influenzano in alcun modo i contenuti editoriali del sito nè producono conflitti di interesse.

Nota sul responsabile del sito
Nota sulle fonti

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 5 gennaio 2013

Questo sito non contiene pubblicità!

ATTENZIONE Le informazioni mediche presenti nel sito hanno carattere puramente orientativo ed informativo e non possono sostituire in nessun caso la consulenza medica. Tutte le informazioni fornite sono scritte unicamente da professionisti dell'area medico-scientifica, a meno che un'esplicita dichiarazione non precisi diversamente. Tutti i dati personali sono trattati nel rispetto della privacy.

Questo sito è dedicato alla memoria di Federico Milcovich e di tutte le persone scomparse prematuramente a causa dell'atrofia muscolare spinale e le altre malattie neuromuscolari.
Menu Principale
Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/ricercasma.famigliesma.org/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99
Concetti
Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/ricercasma.famigliesma.org/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99
Risorse
Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/ricercasma.famigliesma.org/home/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 99
Sondaggi
Perchè sei interessato alla SMA?
vota     risultati
Adobe Reader


Se hai bisogno del lettore per il
formato PDF prelevalo da qui:

Adobe reader

Banner